24 Apr

Mafia, incontri nelle campagne con il boss vicino a Messina Denaro

In manette i fedelissimi di Leo Sutera, ritenuto capo di Cosa nostra in provincia di Agrigento dal 2010 al 2012. Documentati i suoi incontri con esponenti mafiosi siciliani. Possibile un canale di collegamento tra il boss ed il super latitante

L’operazione antimafia nei confronti dei presunti fiancheggiatori del boss Matteo Messina Denaro denominata В«TriokolaВ» – dal nome antico di Caltabellotta (Agrigento), paese da dove Рё partita l’inchiesta – ha portato in carcere Giuseppe Genova, accusato di essere il capo della famiglia di Burgio (Agrigento), Andrea e Salvatore La Puma, padre e figlio, Gaspare Ciaccio, Vincenzo Buscemi, Massimo Tarantino e Luigi Alberto La Scala. Read More